David Guetta, L’intelligenza artificiale ed Eminem

Che cosa hanno in comune David Guetta, l’intelligenza artificiale ed Eminem? Probabilmente nulla, uno è il dj produttore più importante al mondo, l’altro è stato il rapper più famoso al mondo, mentre l’intelligenza artificiale (anche conosciuta come IA) è frutto di righe di codice e algoritmi scritti da un uomo.

intelligenza artificialeSempre più spesso, ultimamente, si parla di Intelligenza Artificiale e della capacità di riuscire a creare o riprodurre qualcosa senza l’ausilio dello stesso soggetto/persona ma soltanto mediante algoritmi e righe di codice. Matrix, no. Realtà.

Torniamo ai tre soggetti, che cos’hanno on comune? Quel gran genio di Guetta ha sfruttato alcuni siti web per creare un testo musicale in stile Eminem e poi un altro sito in grado di ricreare la voce di Eminem, il tutto tramite l’ausilio dell’intelligenza artificiale. Poi si è cimentato nel ‘cucinare’ un bel beat semplice ma efficace e… il Dancefloor esplode!

E’ quindi possibile, grazie all’IA, riuscire a creare un disco o parte di esso ed ottenere anche dei buoni risultati.

Ci si potrebbe porre ora mille domande. Dove andremo a finire ? Quale sarà l’epilogo del mestiere di produttore musicale, dei compositori e dei cantanti stessi? Ma la risposta è semplice. O forse siamo troppo razionali: La musica è un’arte che proviene dall’anima, che sia fatta di strumenti, o di sintetizzatori, o con un semplice laptop, è pur sempre frutto della creatività umana, e questo sarà sempre.

Il resto, sono simpatici giochetti con i quali ci si può divertire, proprio come ha fatto qui il buon David.

Il francese ha assicurato che non rilascerà il brano creato con l’ausilio dell’IA, ma che lo ha solo sfruttato durante una delle sue serate per vedere quale reazione avrebbe avuto il pubblico.

Comments

Show More

Related Articles

Back to top button