1001TRACKLISTS rilascia la top10 dei dischi più suonati nel 2018

A concludere un buon 2018 musicale non ci sono solo i #Megamix e i ReCap fatti di lunghi pensieri, ma anche tante classifiche: 1001tracklists, il noto sito/archivio di tracklist, riferimento nel mondo dei podcast, radioshow ed eventi live per la musica elettronica, ha rilasciato una top10 delle tracce più suonate (secondo le sue tracklist) nel 2018 in giro per il mondo.


1a posizione: La grande conferma arriva per Losing It di Fisher, ne avevamo parlato anche nostro ReCap Annuale. Un artista sconosciuto al mondo mainstream ma forte nel suo panorama; ha sbaragliato tutti con la sua hit planetaria. Fuori da Luglio 2018.

I Camelphat, altra rivelazione del 2018, si beccano ben 2 posizioni in questa strana chart. Prima per il loro followup di Cola, disco icona del 2017, e poi con un remix per la celebre Right Here, Right Now di Fatbloy Slim.

4a posizione per Valentino Khan. Qui vi diamo testimonianza personale: in America sono letteralmente impazziti per lui e quando parte Lick It ad un Festival la folla è in delirio.

5a posizione per l’esperimento progressive melodico di Martin Garrix e David Guetta, ci può stare.

Steff da Campo si guadagna con onore una 6a posizione con la sua Make Me Feel, reduce da un 2018 con molti dischi, uno meglio dell’altro. Posizione inaspettata ma meritata.

7a posizione: Calvin e Dua Lipa non è per nulla strano trovarli nella classifica dei più suonati, ciò che fa strano e’ che vi si trovano con una versione del tutto originale del disco, la Radio Edit per così dire. Conferma di una popdance ormai terribilmente dominante!

8a posizione: Strano posizionamento per Dj Snake e Mercer. Let’s Get Ill non è un disco che ha fatto gridare al miracolo.

9a posizione: Anche qui Zonderling e Don Diablo si meritano un posto in top ten e a quanto pare questa è la traccia più suonata tra le tante #releases del 2018 per questi 2 artisti.

10posizione: scalino riservato all’house music, anzi alla #TribalHouse per meglio dire. Discone quello di Illyus & Barrientos. Yes, we are So Serious.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comments