#10TRACKS | Pop/Dance – 25 Giu 2019

Iniziamo le #10TRACKS di oggi con una delle rivelazioni dell’anno per quanto riguarda l’electro-pop. Si parla della 23enne inglese Mabel (nata però a Malaga), in uscita il 2/8 col debut album. Ascoltiamo il seguito della hit “Don’t Call Me Up”, ovvero “MAD LOVE”.

 

Il passaggio dal pop-punk al synth-R&B è riuscito piuttosto bene ai 5 Seconds Of Summer e “EASIER” potrebbe essere l’ennesima hit del quartetto australiano.

 

Apriamo la controversa ma necessaria sezione latina con DJ Snake che insieme a J Balvin e Tyga si sforza di dare un tocco urban/R&B al solito reggaeton. – “LOCO CONTIGO”

Non ci crederete ma esiste anche il genere cubaton, dal nome del Paese dei suoi esponenti, in questo caso Alex Duvall e il duo Yomil Y El Dany. Non vi aspettate comunque grandi novità da “EL BOMBAZO”.

Da New York alla Colombia, si sono trovati a metà strada Sofi Tukker e Bomba Estereo con “PLAYA GRANDE”, dance latin-pop che può incendiare le radio di tutto il mondo.

 

Passiamo a un remake tropical-house di “TAKE ME UP” di Ralphie Rosario(’98) che rende giustizia all’originale. A proporlo è il duo italiano Stainless.

Un altro ripescaggio ma dal 1983, è quello di Armin Van Buuren che con il consenso e pare anche un certo apprezzamento da parte di David Lee Roth dei Van Halen, ci fa riascoltare “JUMP”.

 

Gli M-22 sono coerenti con la loro discografia house-pop, anche nel nuovo singolo “AFTER HOURS”, con un bel vocal di Kiara Nelson.

 

Hanno pubblicato il terzo album “Doom Days” lo scorso 14/6, i Bastille che feat con Marshmello a parte, mancano dalle classifiche da un bel po’. Non è un singolo ufficiale, ma noi scommettiamo su “ANOTHER PLACE”.

 

Dovrebbe tornare a settembre con il quarto disco, la svedese Tove Lo, semplicemente deliziosa in questa “GLAD HE’S GONE” che chiude questa puntata delle #10TRACKS

 

 

 

Comments

Show More

Related Articles

Back to top button