#10TRACKS | Pop/Dance – Settembre '22

Chi meglio di Ava Max poteva rappresentare la scena pop/dance e quindi aprire una nuova #10TRACKS#10TRACKS ? L’artista sta per pubblicare il secondo album “Diamonds and Dancefloors”, preceduto dal lead single “Million Dollar Baby” in cui troviamo dei riferimenti a “Can’t Fight the Moonlight” di LeAnn Rimes (2000).

 

 

Charlie” è la nuova di Tones And I, la cantautrice australiana che cerca un rilancio discografico con sonorità disco-funk.

 

#10TRACKSContinuerà a chiamarsi Sophie and the Giants ma non vedremo più altri componenti della band. “We Own The Night” è il debut della cantautrice inglese Sophie Scott in questo nuovo percorso da solista.

 

 

 

Dermot Kennedy vuole diventare una star globale ed il synth-pop di “Kiss Me“, può davvero portarlo in alto. Il cantautore irlandese dopo gli esordi folk-pop e la collaborazione con i Meduza in “Paradise”, sta per pubblicare il secondo album “Sonder”, disponibile dal 4 Novembre.

 

La voce di “Tears” dei Clean Bandit (2016), è la stessa della nuova traccia di Jonas Blue. “Always #10TRACKSBe There” è infatti cantata da Louisa Johnson e insieme puntano tutto sul refrain molto catchy.

 

 

 

Tra inediti e remix, è un 2022 molto intenso per il dj tedesco Jonasu che meriterebbe qualche soddisfazione in più nelle charts, dove vanta un’unica hit nel 2021 con “Black Magic”. Ci riprova con “Trouble“, electro-house cantata dalla britannica Georgia Ku.

 

#10TRACKSTra slap house e big room, “Ocean Of Tears” è il bel risultato della collaborazione tra il kazako Imanbek e il duo canadese DVBBS.

 

 

 

 

Da Puerto Rico arrivano entrambi gli artisti della electro-pop “Sci-Fi” ovvero Tainy alla produzione e Rauw Alejandro al mic.

 

Nel recente featuring in “Attention” di Omah Lay si notava l’influenza della scena afrobeat su Justin #10TRACKSBieber, che viene confermata anche dal nuovo singolo “Beaufiful Love – Free Fire“.

 

 

 

Chiudiamo le #10TRACKS con Lizzo e l’ennesimo estratto dall’album “Special”. Stavolta ci riporta nelle palestre degli 80’s in cui avremmo certamente sudato al ritmo di “2 Be Loved (Am I Ready)“.

 

 

 

Comments

Show More

Related Articles

Back to top button