#Release | NDPC – Daylight [Intervista]

Un sound che colpisce in un mare di roba tutta molto simile questo disco degli NDPC, è quasi un uptempo melodica e rilassante dalle sonorità veramente particolari. Ci troviamo in un periodo di profondo rinnovamento musicale, il beat lento predomina le classifiche, ma riuscire ad emergere grazie al “tocco in più” sembra essere difficile e gli NDPC ci sono riusciti, ma andiamo a conoscerli meglio:

Diteci qualcosa sugli NDPC:

Ci siamo incontrati in un albergo dove abbiamo lavorato insieme per una stagione. Con il tempo abbiamo capito che avevamo la stessa passione e cosí siamo diventati amici.

Abbiamo mixato insieme e provato a produrre le nostre tracce. Un paio di mesi dopo il progetto NDPC, che a quel tempo si chiamava ancora Nicho Debie & Peter Cloud é nato. Peter aveva una discoteca e cosí avevamo la possiblità di suonare e di migliorare la nostra tecnica di mixaggio.

Negli anni successivi abbiamo iniziato a suonare sempre di più e a partecipare a vari DJ Contest in Italia, Austria e Germania. Con il tempo “NDPC” é diventato più “popolare” in Alto Adige e abbiamo avuto la oppurtunità di suonare in molti Club e vari Festival.

Con i soldi che abbiamo guadagnato abbiamo acquistato l’attrezzatura e gli strumenti per migliorare le nostre produzioni. Raggiunto un buon livello di equipe ci siamo chiusi in studio e abbiamo fatto molta pratica. Nel 2015 abbiamo pubblicato la nostra prima traccia “Shiny Eyes”  su Playbox Music, la label dei twoloud.

Com’è nata Daylight?

Daylight é nata in una giornata d’estate, nel nostro studio. Era appena uscita la traccia dei The Chainsmokers – Closer e ci ha inspirato molto nella produzione questo brano. A traccia ultimata ci siamo resi conto che necessitava fortemente di una voce e cosí abbiamo trovato Julia. Mentre lei scriveva il testo anche Nathan, un cantante e amico di Nicho, voleva provare a scrivere su questa base. Non era nostra intenzione usare due voci ma i testi stavano così bene insieme che abbiamo deciso di lasciarli.

Sembra che ci sia un’enorme lavoro sulle sonorità di questo brano, diteci di più:

In realtà non ci sono molti elementi in questo brano, la chiave per farli suonare é il mixing, cioé piazzare i diversi suoni al posto giusto per non farli “scontrare”. E’ la parte più difficile nelle produzioni, bisogna avere un sacco di esperienza e un buon orecchio!

Il disco ci ha stupito molto… e non possiamo far altro che virare il nostro pollicione verso l’alto. Grande lavoro e bel video.

Release Date: 3 Marzo 2017  » Sony Music | iTunes

Comments