Chi sono i METAFO4R e la loro prima #Release

Come spesso succede nel mondo della musica #EDM, molti gruppi / duo si formano e si separano, gli esempi non si contano neanche e tra #reunion e cambi di direzione musicale c’è anche un nuovo nome che spunta dal cilindro: Metafo4r

Ma chi sono i Metafo4r? Oggi EDM Lab vi porta alla scoperta del nuovo gruppo di artisti unitosi da pochi mesi e composto dai DubVision e dai Firebeatz

Se siete dei veterani del mondo musicale elettronico conoscerete di sicuro entrambe i duo: i primi probabilmente più morbidi e le cui #release sono caratterizzate da suoni più #ProgressiveHouse, i secondi forse più da festival-dancefloor con brani più #bigroom.

Non sono ancora note le motivazioni di questa nuova formazione musicale, ma sappiamo che si sono esibiti per la prima volta insieme allo scorso EDC di Las Vegas (Video) dichiarando sui loro social prima dell’esibizione “TONIGHT, ONLY NEW MUSIC!” e suonando quindi oltre 30 ID tracks e diversi loro remix, non ancora rilasciati. Un mix di brani che spaziano dalla #Progressive alla #BigRoom fino alla TechHouse, insomma un po’ di tutto.

Non è ancora molto chiara la direzione che prenderanno i Metafo4r, ma ci piace pensare che stiano dando vita ad una nuova forma di #EDM, un concentrato dei tre generi su citati, ma con una re-visitazione moderna che viaggia comunque sul filone #Progressive che ormai è definitivamente tornato in auge.

Venerdì 31 Agosto 2018 è uscita “Best Part Of Me”, la prima #Release ufficiale targata Metafo4r sotto Spinnin Records (BeatPort.com). Un disco abbastanza semplice ma dall’animo #Progressive e con un bel vocal. E’ probabilmente solo l’inizio di una lunga carriera insieme visto il numero esiguo di ID suonate all’EDC. Rimane da chiarire se le due carriere da solisti andranno avanti o si fermeranno qui.

AGGIORNAMENTO DEL 4 SETTEMBRE 2018: Abbiamo chiesto ai metafo4r se le carriere dei Dubvision e Firebeatz si sarebbero fermate qui dopo la creazione del nuovo gruppo: ci hanno risposto che metafo4r è solo un progetto collaterale e che quindi continueranno a produrre anche da solisti.

 

 

Comments