Con Apple Carplay, tutte le radio potranno essere su un Auto Web Radio.

Inauguriamo la nostra sezione “MusicTech” con un argomento che ci sta molto a cuore: la (web) Radio.

Chi ci conosce dai tempi del nostro vecchio format radiofonico (ndr TribEaters – #THELAB) saprà sicuramente del nostro passato in un’emittente per ben 5 anni. Periodo in cui, non solo abbiamo informato gli ascoltatori con le nuove #Release, ma abbiamo anche cercato di istruire l’ascoltatore ad un nuovo tipo di radio, la WEB RADIO, ovvero un’emittente radiofonica a tutti gli effetti ma fruibile solo tramite internet, in tutto il mondo, senza disturbi ed in alta qualità.

Molte cose sono cambiate negli anni, con l’avvento delle “Auto Web Radio“, ovvero normalissime autoradio ma con la possibilità di collegarsi ad internet (tramite lo smartphone) le possibilità di ascolto di una Radio su internet si sono moltiplicate a dismisura. I grandi colossi Apple e Android hanno messo a disposizione i loro sistemi di infotainment che permettono di interfacciare il proprio smartphone con l’auto web radio ed utilizzare “alcune” app sullo schermo dell’autoradio.

Per i meno ferrati sull’argomento, diciamo subito che questa fu un’enorme rivoluzione, perché grazie ad app gratuite come Tune In Radio, My Tuner Radio, etc, ci fu sin da subito la possibilità di ascoltare non solo tutte le web radio del mondo dalla propria auto radio, ma anche le comunissime radio FM locali e nazionali, col vantaggio di trovare la propria radio tra i “preferiti”, avviarla con un solo tap sullo schermo dell’autoradio e gustarsela in alta qualità, senza interferenze.

I due nuovi sistemi operativi proprietari di Apple e Android, già sul mercato da anni e disponibili all’interno di numerose auto web radio (qui trovi una lista completa) ed ormai di serie su ogni autovettura di nuova generazione, hanno però tenuto ristretto questo nuovo eco-sistema per diversi anni, ovvero, solo alcune (poche) app selezionate dagli stessi apple/google erano abilitate ai nuovi sistemi operativi delle autowebradio, limitando di fatto la possibilità di fruizione delle emittenti più piccole se non tramite app come TuneIn Radio (un database mondiale di tutte le emittenti). 

Con particolare riferimento al S.O. Apple Carplay, con l’avvento di iOS 12 del 17 Settembre 2018, cambiano tante cose. Apple ha ufficialmente aperto il suo sistema di infotainment Apple Carplay agli sviluppatori di terze parti. Questo vuol dire che da oggi, anche la più piccola emittente web potrebbe pubblicare la propria applicazione su Apple Carplay, chiaramente dopo aver passato i rigorosi controlli che Apple pone per ogni app sul suo store.

In questo modo la fruizione della web radio preferita dall’utente è ancora più semplice, esattamente come si fa già adesso sul proprio smartphone, se l’app della vostra radio è compatibile con Apple Carplay, potrete trovarla sulla vostra autowebradio ed avviarla con un solo tap, senza più dimenarvi alla ricerca della frequenza (se cambiate città ad esempio), senza più preoccuparvi delle interferenze e dell’audio “sporco”.

Una rivoluzione che restringe ancor di più il divario tra emittenti FM e web fin ora tenutosi a debita distanza per i dovuti limiti tecnici. I nuovi sistemi di Infotainment Apple Carplay e Android Auto sono già uno standard per tutte le autovetture in commercio, per cui se siete in procinto di acquistare una nuova auto, sulla vostra console avrete di sicuro una auto web radio. Niente paura anche per i possessori di auto più datate: il mercato offre già oggi oltre 50 modelli di autowebradio delle più comuni marche Pioneer, JVC, Sony, Alpine etc, senza costi terribilmente esosi è possibile acquistare ed installare un autowebradio in qualsiasi automobile anche più datata, vi basterà collegare il vostro smartphone (esistono già anche i sistemi wireless) ed avrete subito il vostro S.O mobile sullo schermo della vostra radio, liberi di usare alcune applicazioni del vostro smarthone come Telefono, Messaggi, Mappe grazie anche a Siri o l’assistente vocale di Google ed anche le vostre web radio preferite. Il sito Carplaylife.com offre una lista aggiornata dei modelli di autowebradio acquistabili in negozio (qui).

Continuate a seguirci, presto un video guida su come si ascolta una radio su internet tramite un autoweb radio.w/

DISCLAIMER: non siamo degli sviluppatori di applicazioni e la nostra unica fonte da cui proviene l’articolo è la conoscenza personale dei sistemi citati, in quanto fruitori dei servizi. Non siamo a conoscenza di eventuali regole e/o restrizioni per la pubblicazione di app sui sistemi operativi citati. Si invitano gli utenti a documentarsi sui siti ufficiali Apple Carplay e AndroidAuto per maggiori informazioni dettagliate.

Comments